Sessuologia_00

Sessuologia

La sessualità è argomento troppo spesso trascurato a tutti i livelli: familiare, scolastico, sociale. In più ognuno di noi porta dentro, oltre ai condizionamenti familiari, tutti i condizionamenti di millenni di storia dove il corpo è sempre stato visto e vissuto solo come sede del peccato.
Apparentemente oggi siamo estremamente liberi di vivere la nostra sessualità, ma nel profondo siamo ancora pieni di paure, di senso di colpa e di vergogna.
Fortunatamente sempre di più la ricerca di una sessualità soddisfacente rientra nel desiderio di ogni persona e di ogni coppia e, nella ricerca ad ambire a questa meta, ci si sente sempre più spinti ad aprirsi e a parlare della propria sfera intima-sessuale, con un professionista che abbia una formazione in sessuologia e una esperienza in ambito clinico sessuologico, per imparare a condividere i vissuti della sfera sessuale in un ambiente protetto e privo di giudizio.
L’ attenzione crescente alla sessualità “sana” e la conseguente possibilità di poterne parlare, ha portato importanti strumenti per la comprensione, la diagnosi e il trattamento delle problematiche e disfunzioni sessuali.
Troppo spesso non viviamo o dimentichiamo che la sessualità è una delle più importanti espressioni dell’uomo e se vogliamo imparare ad ascoltare sempre di più il linguaggio del nostro corpo e, per chi ha una relazione, il corpo dell’altro, è necessario donarsi il tempo e il ritmo per conoscerlo.
Importante dunque non rinunciare a vivere pienamente e in modo sano la propria sfera sessuale così come a riconoscersi nella propria identità sessuale che a volte non corrisponde al nostro aspetto esteriore.
Un approccio integrato che tenga conto anche della dimensione sessuale, oltre a quella psichica ed emotiva, è fondamentale se vogliamo fare un lavoro completo che unifica tutte le parti di noi, non escludendone nessuna.
Un percorso sessuologico dona la possibilità di condurre un lavoro più completo ed efficace su se stessi o sulla coppia dove viene incoraggiata l’introspezione di ciò che blocca il fluire di questa corrente vitale-sessuale, dunque offre l’opportunità di elaborare i vissuti di vergogna e ansia associati al sesso e di sviluppare o accrescere maggiore empatia e desiderio di stare in relazione con se stessi e con gli altri. Se indaghiamo e sciogliamo le ansie e le inadeguatezze generiche o specifiche sul proprio corpo, sulla propria identità di genere, i modelli maschili e femminili di riferimento, le rigidità dei nostri schemi mentali e corporei, le aspettative favolistiche rispetto all’amore e alla sessualità, si apriranno nuovi orizzonti di consapevolezza e di gioia.
Si può intraprendere un percorso a due o un percorso individuale.
Nella terapia di coppia, vengono discussi e concordati gli obiettivi da raggiungere e create le condizioni per una nuova intesa emotiva affettiva e sessuale, affinché questo cambiamento possa realizzarsi in tempi e modi personali. Lavorare con la coppia, è utile principalmente per promuovere la conoscenza delle vie del piacere del proprio corpo e del corpo dell’altro, in un contesto non ansiogeno. L’utilizzo di mansioni sessuali permette alla coppia di sperimentare una sessualità meno esigente e nuova e, successivamente, la possibilità di scambiarsi durante le sedute, le sensazioni e le difficoltà incontrate.
Il lavoro individuale viene scelto o, per via dell’assenza di un partner sessuale nel momento in cui si decide di intraprendere una terapia, o per la difficoltà a coinvolgere il partner.
Le coppie e i singoli chiedono l’aiuto di un terapeuta per molteplici motivi che spaziano da “semplici incomprensioni” a conflitti relazionali profondi o a problematiche legate al sesso di uno o di entrambi i partner.
Possiamo darci la possibilità di indagare la nostra sfera sessuale per migliorare il rapporto con il nostro corpo e il corpo dell’altro, la possibilità di ampliare i nostri orizzonti rispetto a una tematica così affascinante e, allo stesso tempo, delicata, liberandoci dai condizionamenti mentali e culturali per entrare sempre di più nel piacere che deriva da una vita sessuale piena e gioiosa.
La sessualità è il motore, il vortice, l’energia espansiva e creativa; la sessualità è vita.